Briefing 2 marzo 2022

punto 1

Mi scuso per non essere potuto venire ieri. Abbiamo alcune questioni importanti da affrontare.

punto 2

Abbiamo più problemi da superare a causa dell’invasione russa dell’Ucraina e della reazione del mondo ad essa.

punto 3

I nostri server sono distribuiti in tutto il mondo: maestri sopravvissuti, aiutanti, backup. Alcuni provider di hosting hanno identificato alcune parti della nostra infrastruttura come russe (dati durante la registrazione, pagamento da account russi, indirizzi IP, ecc.) e hanno richiesto che i nostri dati fossero trasferiti ad altri server entro 6-7 giorni. Lo stiamo facendo in fretta. Potrebbero verificarsi interruzioni di breve durata nell’accesso al Sito durante il passaggio a nuovi server.

punto 4

Il canale di Telegram ai.marketing non risponde negli ultimi 3 giorni. Il fatto è che una parte del nostro team dall’Ucraina non ha l’opportunità di lavorare correttamente a causa della scarsa connessione a Internet e di altri motivi che potresti immaginare. Ci auguriamo di poter ripristinare l’opera di supporto nel canale Telegram entro pochi giorni.

punto 5

Non abbiamo portato a termine la verifica completa che gli aggregatori ci hanno costretto a passare. Allo stesso tempo, abbiamo una nuova ondata di account bloccati poiché gli aggregatori hanno deciso che una parte dei nostri account era presumibilmente russa. Stiamo adottando misure per contrastare questi blocchi fornendo documenti dei membri ucraini del nostro team.

punto 6

La scorsa settimana abbiamo annullato parte dei prelievi da parte del pacchetto (Kiwi, Ethereum e Yandex). Il processo è andato storto e siamo stati costretti a ripristinare le modifiche. Cancelleremo nuovamente i pagamenti non elaborati, ma questa volta uno per uno.

punto 7

A causa delle sanzioni, Google Authenticator potrebbe non funzionare in Russia. Si prega di utilizzare i servizi VPN per utilizzare il servizio.

punto 8

INB ha annullato i prelievi non elaborati la scorsa settimana. Attualmente stanno completando i preparativi per il ripristino dei lavori.

punto 9

Abbiamo fornito una stima che riprenderemo completamente i lavori entro il 20 marzo. Oggi possiamo vedere che con le nuove emissioni la stima si è rivelata nuovamente sbagliata.

Domande e risposte

DOMANDA 1
Ciao Eugenio
Vogliamo sapere quale percentuale di account aziendali sono bloccati?
E questo influirà sul pagamento dell’azienda nei nostri confronti?
E hai pensato di risolvere questo problema?
RISPOSTA 1

  1. La percentuale è importante: non ho la percentuale esatta
  2. Probabilmente può influenzare molte cose, inclusi i pagamenti. Non conosciamo ancora la scala.
  3. Stiamo facendo del nostro meglio per risolvere il problema attuale, tuttavia non possiamo tornare indietro per fermare Putin nella sua volontà né annullare le sanzioni intraprese.

DOMANDA 2
Ciao Eugenio,
Per cominciare, grazie per il tuo tempo in questi tempi difficili.
Non abbiamo una tua data di stima per un ritorno all’AIM normale, puoi fornirne una in modo che i nostri team possano pianificare il ritiro?
RISPOSTA 2
Non ho alcuna stima – forse posso dirlo al prossimo briefing.

DOMANDA 3
Eugenio, ciao. È un peccato che la situazione nel mondo abbia i piani dell’azienda. Speriamo che il suo staff ora sia al sicuro🙏.
Quale data hai fissato per la piena ripresa di AIM?
RISPOSTA 3
Non tutti i dipendenti sono al sicuro. Soprattutto quelli che hanno risposto alla chiamata.
Non ci sono nemmeno date previste – forse saranno entro il prossimo incontro.

DOMANDA 4
Vorrei darvi tutto il mio sostegno di fronte alla delicata situazione che state attraversando.
Gli affari sono importanti per vivere, ma quando si tratta di sopravvivere con la vita di donne e uomini innocenti di fronte a una minaccia eccezionale, è più importante.
La mia domanda è: l’esclusione delle banche russe dalla rete SWIFT può influire sui pagamenti degli aggregatori? Se è così, dicci tutte le conseguenze…
RISPOSTA 4
Non lavoriamo con banche russe. A mia conoscenza, solo i futuri pagamenti con carta potrebbero essere interessati.
Il nuovo problema è che gli aggregatori limitano l’accesso ai nostri account partendo dal presupposto che parte del nostro account sia “russo” – leggi l’introduzione

DOMANDA 5
Buonasera Eugenio, management team! Pace e gentilezza a tutti!
Eugenio, grazie per essere venuto a trovarci in un momento così difficile e per non averci lasciato senza informazioni!
La domanda più importante che tutti si pongono è: dopo gli ultimi prelievi di kiwi, etherium e yandex, abiliterai i prelievi o aspetteremo il ripristino completo del sistema?
Forse potresti includere almeno un ritiro parziale (limitato) in modo che le persone in un momento così instabile possano beneficiare del sostegno finanziario dell’azienda.
RISPOSTA 5
I prelievi non funzioneranno fino a quando tutto non sarà completamente ripristinato.
Se non riusciamo a dimostrare agli aggregatori che i nostri conti non sono “russi”, le prospettive di apertura del prelievo si ridurranno nel tempo. grazie

DOMANDA 6
Vorremmo sapere se è possibile, utilizzi server in Bulgaria o in un altro paese?
RISPOSTA 6
Non posso fornire informazioni sulle posizioni dei server: stiamo migrando principalmente ai servizi cloud.

DOMANDA 7
Grazie anche, Evgene, per aver trovato il tempo di rispondere alle nostre domande di persona in questa difficile situazione.
Domanda: Ora c’è di nuovo un ritardo nel lancio di nuove campagne pubblicitarie. Puoi commentare questa situazione?
RISPOSTA 7
grazie
Una parte del team di marketing dell’Ucraina non può funzionare.
Stiamo lavorando per risolvere i problemi.

DOMANDA 8
Il meeting di Dubai (giugno) dovrebbe essere posticipato?
RISPOSTA 8
Nessuna idea al momento. Vedremo più avanti. Forse la terza guerra mondiale inizierà già a giugno

DOMANDA 9
Evgeny quindi la domanda è: reinvestiamo e questi fondi sono considerati soldi veri che vanno a lavorare, e non c’è bisogno di dimostrare nulla agli aggregatori? Allora perché se mettiamo questi fondi sul prelievo, altre condizioni funzioneranno?
RISPOSTA 9
Tutti i nostri soldi non sono bloccati.
Stiamo creando nuovi account, aggirando la verifica e lanciando nuove campagne pubblicitarie per nuove campagne da nuovi account.

DOMANDA 10
Grazie per i vostri sforzi, nonostante tutte le difficoltà, siete sempre diligenti nel risolvere i problemi. I membri del nostro team seguono le notizie e i cambiamenti man mano che il lavoro procede e annunciamo la tua promessa.
Ma quando le modifiche non vengono apportate secondo le date annunciate, ci troviamo di fronte a un volume di messaggi oltre che a un malinteso. Ti chiediamo di capirci e di tenerci informati sulle tue novità ed eventi in modo da avere delle spiegazioni da trasmettere.
Le squadre sono molto stanche e deluse, la notizia non aiuta a tirar su il morale. Ad esempio, non abbiamo una risposta per l’intervallo tra la restituzione dei pagamenti sospesi o l’interruzione delle campagne.
RISPOSTA 10
1) Una parte della nostra squadra è stata bombardata in questo momento.
2) Le sanzioni ci costringono a chiudere tutto e spostare i server
3) Gli account sono bloccati dagli aggregatori.

Siamo anche un po’ delusi. Penso che la tua squadra dovrà condividere la nostra delusione e aspettare ancora un po’.

DOMANDA 11
Ciao Eugenio
Ci sono account vietati.
E gli account non bannati?
Non è possibile aprire prelievi, anche se c’è un limite giornaliero per i membri. Questo è molto importante per la loro sopravvivenza.
RISPOSTA 11
NO

DOMANDA 12
Magari una 3a guerra mondiale o un meteorite hai ragione nessuno lo sa… ma sei fiducioso per un ritorno dei prelievi prima di luglio?
RISPOSTA 12
Non mi fido di niente. Stiamo lavorando sodo per ripristinare tutto.

Prossimo briefing

Il prossimo incontro si terrà martedì 22 marzo 2022 alle 19:00.